Ecomuseo della Valvarrone


Ecomueso della Valvarrone

News-Eventi

Eventi

Vestreno (LC) - Sala polifunzionale Orsenigo Galperti

Il sistema difensivo e le grandi opere della Frontiera Nord in Lombardia

13 aprile 2012 ore 20.30

Guarda la locandina


"Sapori e gusti in Valvarrone": rassegna gastronomica in collaborazione con i ristoratori della Valvarrone. Rassegna annuale a cadenza autunnale. Varie edizioni a partire dal 2006.

Eventi e notizie    Eventi e notizie

Il Carnevale dei Crapon, Sueglio. Rassegna a cadenza annuale.

“La memoria del ‘900”: rassegna fotografica di vecchie immagini e cartoline della Valvarrone. Edizione 2008.

“Mestieri in mostra”. Mostra sui vecchi mestieri della valle con sfilate di costumi tradizionali presso Avano, frazione di Tremenico, a cura dell’Associazione “Amici dell’Ecomuseo”. Edizoni 2010-2011.

Eventi   Eventi   Eventi

Parrocchia di Sant’Agata In Tremenico. Cristina Pedretti. Associazione 18° Tornante. Tremenico.

"100 Anni di miniere in Valvarrone". Paolo Cagnotto. Comune di Tremenico.

Inaugurazione della sala polifunzionale “Adele Orsenigo in Galperti”. Vestreno. Centro Scolastico della Valvarrone.

Eventi   Eventi

Sagre e feste patronali

17 agosto: San Sfirio (Monte Legnoncino) “La leggenda dei sette fratelli eremiti”

5 agosto (Sueglio): festa della Madonna della Neve.

Prima domenica di luglio (Vestreno, Santuario della Madonna di Bondo): Festa degli emigranti.

Visite guidate

Sono disponibili visite guidate nell’area ecomuseale lungo i percorsi:

Il “miraggio” del Lago, nel tratto fra i borghi di Vestreno, Introzzo, Sueglio, Tremenico (Avano).

Per roccoli, “looc” e trincee, nell’area compresa fra Vestreno, Monte Piazzo, Sommafiume, Roccoli di Artesso, Sueglio.

Anfiteatri militari, nell’area compresa fra Sueglio, Loco Toco, Roccoli di Artesso, Roccoli Lorla, Monte Legnoncino.

La valle dei Molini, nel tratto fra Sueglio, Introzzo, Tremenico.

In miniera, nell’area compresa fra Tremenico, Lentré, Alpe Vignago.

Monte Legnone - Val Rasga. “Alta Via della Valsassina”, nell’area dei Roccoli Lorla e dell’Alpe Agrogno.


Inizio pagina

 

 

 

Inizio pagina